Segretario                                 logo                                 Folco

Home     Redazione     Msoi Torino     Archivio



Le sanzioni contro la Siria: storia di una strategia che divide

L’Unione Europea è il maggior donatore di aiuti umanitari alla Siria e alla regione. Dall’inizio del conflitto nel 2011, l’UE e i suoi stati membri hanno stanziato oltre €17 miliardi di aiuti. A partire dal 2011, il Consiglio ha adottato sanzioni nei confronti dei responsabili della violenta repressione contro la popolazione civile”. In queste frasi, tratte della pagina ufficiale del Consiglio UE, è riassunta la contraddizione che da anni è insita nella strategia dell’UE per la Siria: gli aiuti umanitari per la popolazione colpita dal conflitto, da una parte, e dall’altra delle sanzioni il cui unico risultato è probabilmente quello di inasprire le condizioni di vita di quella stessa popolazione civile vittima della guerra.

Continua a leggere